Condizioni di vendita

Nel caso non sia diversamente pattuito, le condizioni di vendita applicate dalla S.I.F.RA. EST S.p.a.  (d’ora in poi Produttore) per la fornitura dei propri prodotti sono le seguenti:
  1. Prezzi, Termini di resa e Termini di pagamento sono indicati nella Conferma d’Ordine che il Cliente riceve dall’Ufficio Commerciale del Produttore.
  2. Il cliente dovrà far pervenite al Produttore esattamente l’importo indicato in fattura. Le spese della Banca Estera e dell’eventuale Banca Intermediaria saranno a carico esclusivo del Cliente mentre quelle della Banca Italiana saranno a carico del Produttore.
  3. La merce ordinata verrà prodotta secondo la documentazione tecnica eventualmente concordata e comunque in base ai disegni tecnici siglati per accettazione dal Cliente.
  4. La merce consegnata deve essere ispezionata dal Cliente entro e non oltre 14 gg. dalla data della ricezione (i.e. Controllo in ingresso). Durante tale periodo la merce dovrà essere conservata in luogo adeguato a preservarne le caratteristiche fisico-chimiche.
  5. Eventuali reclami dovranno essere inoltrati per iscritto via email (sales@sifraest.com) entro e non oltre 14 gg. dalla data della ricezione della merce, fatti salvi i casi di vizi occulti che non potevano essere riscontrati durante il controllo in ingresso.
  6. In caso di reclamo il Cliente dovrà tenere a disposizione del Produttore il materiale contestato per 30 gg. affinché quest’ultimo possa effettuare, in contraddittorio col Cliente, delle verifiche tecniche in loco.
  7. In nessun caso entro questo periodo il materiale contestato potrà essere utilizzato e/o distrutto senza il consenso del Produttore pena la perdita di qualsiasi diritto eventualmente reclamato.
  8. Nel caso di apertura di un contraddittorio in seguito a reclamo, la merce contestata dovrà essere conservata fino alla risoluzione della vertenza, pena la perdita di qualsiasi diritto eventualmente reclamato.
  9. In caso accettazione del reclamo da parte del Produttore, la merce, a seconda dei casi, potrà essere restituita o distrutta da parte del Cliente. Nel primo caso, la merce dovrà essere restituita negli imballi originali e senza evidenti manomissioni (salvo ovviamente per quelle confezioni su cui sono stati effettuati i controlli). Nel secondo caso, la distruzione della merce dovrà essere adeguatamente certificata (i.e. documenti cartacei debitamente firmati e/o files fotografici ecc.).
  10. La S.I.F.RA. EST S.p.a. in specifici casi e/o per specifici prodotti può avvalersi di forniture sotto suo controllo, supervisione ed autorizzazione, in regime OEM.
SUGGERIMENTI
  1. Si consiglia che le sacche, sia in PVC che in PP, sia fornite direttamente dal Produttore che realizzate dal Cliente con componenti e materie prime provenienti dal Produttore, vengano sterilizzate, dopo riempimento, mediate autoclave dotata di adeguata contro-pressione secondo il ciclo previsto dalla PhEu 5.1.1 (121°C per 20 min – sterilizzazione mediante vapore).
  2. Le sacche, sia in PVC che in PP, possono anche essere sterilizzate, prima del riempimento, mediante irraggiamento.
  3. Nei casi indicati ai punti 1 e 2, la responsabilità sul processo, sull’integrità e sulla sterilità del prodotto finito è di esclusiva competenza del Cliente.
  4. Si consiglia che le sacche, sia in PVC che in PP siano protette da un’adeguata sovra-sacca.
  5. Si consiglia di stoccare sia tubolari e tubi in PVC che films e tubi in PP tra 18°C e 20°C per almeno 48 h prima dell’uso.